Australia: a Sidney la notte di novembre più calda mai registrata

Australia: a Sidney la notte di novembre più calda mai registrata

Australia

A Sydney la notte scorsa si sono registrate le temperature più alte mai viste, ovvero una minima di 25,4 ° C. Mentre questa domenica le temperature diurne hanno superato i 40 °C.

Il caldo ha spinto i vigili del fuoco del New South Wales (NSW) a emettere un divieto totale di incendio e stanno combattendo a spegnere dozzine di incendi.

Le temperature durante il fine settimana sono aumentate vertiginosamente anche in altre parti del paese. Questi includono South Australia e Victoria. Come riferisce la BBC, martedì è atteso di nuovo un clima più caldo, anche se mancano ancora pochi giorni dall’inizio ufficiale dell’estate.

Australia: a Sidney la notte di novembre più calda mai registrata

Andrew Watkins del Bureau of Meteorology (BOM) ha detto: “Novembre è stato piuttosto insolito per molti versi. Abbiamo visto solo circa la metà delle nostre normali precipitazioni ed è del tutto possibile che sarà uno dei nostri nove mesi più caldi mai registrati“.

È il primo fine settimana di significativa attività di incendi boschivi dalla fine dello scorso anno, che ha visto la stagione degli incendi boschivi più intensa mai registrata in Australia, anche se non la più mortale. La stagione degli incendi boschivi del 2019-20 ha visto gli incendi estendersi su 24 milioni di ettari di terreno.

Australia: dagli incendi hanno perso la vita 33 persone

Gli incendi hanno colpito tutti gli stati australiani, hanno perso la vita 33 persone. Inoltre, gli incendi hanno distrutto oltre 3.000 case e ucciso o sfollato quasi tre miliardi di animali. La temperatura record di Sydney è stata registrata all’Observatory Hill nel Central Business District.

Alle 04:30, la temperatura era risalita fino a 30 ° C, riporta il Sydney Morning Herald, mentre il record precedente all’Observatory Hill era di 24,8 ° C nel 1967.

Le immagini di Sydney mostrano enormi folle di persone che si accalcano sulla spiaggia. Il dipartimento della salute del New South Wales ha ricordato alle persone di attenersi alle norme di allontanamento sociale per fermare la potenziale diffusione del coronavirus.