Corridoio Vasariano a Firenze aperto a tutti a partire dal 2021

Corridoio Vasariano a Firenze aperto a tutti a partire dal 2021

Corridoio Vasariano aperto a tutti a partire dal 2021, diventerà così parte integrante della struttura museale degli Uffizzi. I lavori costeranno 10 milioni di euro.

Corridoio Vasariano a Firenze sarà aperto a tutti a partire dal 2021
Corridoio Vasariano

E’ ufficiale, il Corridoio Vasariano sarà a disposizione di tutti i visitatori a partire dal 2021. La notizia è stata data dal direttore degli Uffizi Eike Schmidt, durante la presentazione dei lavori di ristrutturazione.

Schmidt ha definito questo progetto come molto importante, non solo per Firenze e Toscana ma per l’Italia e per tutta l’umanità.

Corridoio Vasariano a Firenze aperto a tutti a partire dal 2021

Sono stati già stanziati 10 milioni di euro per i lavori e una volta aperto si prevedono le visite di quasi 500mila persone all’anno. La durata stimata dei lavori sarà di un anno e mezzo, con l’apertura nel 2021.

Come ha spiegato il direttore Schmidt, dentro il percorso non ci saranno più i 700 autoritratti nonché 30 sculture antiche.

Le visite saranno organizzate attraverso le prenotazioni e con dei limiti per questione di sicurezza, saranno 125 persone alla volta che avranno la possibilità di percorrere 505 metri sopraelevati.

Il sindaco di Firenze Dario Nardella: Il Corridoio Vasariano è il percorso più bello del mondo, che lega Palazzo Vecchio a Palazzo Pitti, che i Medici scelsero per le loro residenze. Siamo molto contenti di questo progetto esecutivo degli Uffizi e ci auguriamo che possa realizzarsi al più presto.

Il Corridoio Vasariano, chiuso per questioni di sicurezza nel 2016, dagli Uffizi conduce a Palazzo Pitti. E’ stato voluto da Cosimo I dei Medici e realizzato da Vasari nel 1565.

Corridoio Vasariano a Firenze aperto a tutti a partire dal 2021