Nuova Zelanda: strage in due moschee, 49 morti

Nuova Zelanda: strage in due moschee, 49 morti
© photo Ansa

Nuova Zelanda: strage in due moschee di Christchurch, 49 persone hanno perso la vita e altre 20 sono rimaste gravemente ferite.

Nuova Zelanda: strage in due moschee, 49 morti
(ANSA/AP Photo/Mark Baker) The Associated Press.

Come ha dichiarato il primo ministro Jacida Arden, si tratta di un “attacco terroristico”, e le sparatorie sono avvenute questo venerdì in due moschee a Christchurch, in Nuova Zelanda.

Si chiama Brenton Tarrant l’autore dell’attacco ed è un australiano bianco di 28 anni. L’uomo, originario dello Stato di New South Wales, sulla costa orientale del Paese, lo ha rivendicato con motivazioni anti-immigrati.

Tarrant era in diretta streaming su Facebook mentre compiva la strage. Secondo la responsabile dei contenuti di Facebook Australia-New Zeland, Mia Garlick, il video della durata di 17 minuti è stato subito dopo rimosso dal social network.

Ardern ha sottolineato che la Nuova Zelanda è stata posta in stato di massima allerta e che in totale sono 4 le persone arrestate. Tutti e quattro hanno opinioni estremiste, anche se non figurano in nessuna lista della polizia.

Nuova Zelanda: strage in due moschee, 49 morti
© photo Ansa