“Qui c’è un antifascista”, il sindaco Nardella invita gli studenti a scriverlo sulla porta di casa

"Qui c'è un antifascista", il sindaco Nardella invita gli studenti a scriverlo sulla porta di casa
©twitter

Qui c’è un antifascista“, questa è la frase che il sindaco di Firenze Dario Nardella ha suggerito agli studenti, di scriverlo sulla porta di casa.

"Qui c'è un antifascista", il sindaco Nardella invita gli studenti a scriverlo sulla porta di casa

Durante il suo intervento a Firenze, all’evento al Mandela Forum sulla Giornata della Memoria promosso dalla Regione Toscana, Nardella ha rivolto questo appello agli studenti presenti:

 «Invito le ragazze e ragazzi che sono venuti da tutta la Toscana a mettere davanti a casa propria sulla porta la scritta ‘qui c’è un antifascista’».

Secondo il sindaco del capoluogo toscano, tutte le forme di discriminazione ”possono essere combattute grazie alla memoria”

"Qui c'è un antifascista", il sindaco Nardella invita gli studenti a scriverlo sulla porta di casa