Richard Gere a Firenze, sindaco Nardella consegna le Chiavi della Città

Richard Gere a Firenze, sindaco Nardella consegna le Chiavi della Città
© Foto Twitter

Richard Gere a Firenze, dove ha partecipato in una cerimonia che si è tenuta nel Salone dei Cinquecento, di Palazzo Vecchio. Durante questa cerimonia il sindaco del capoluogo toscano, Dario Nardella, le ha consegnato le ‘Chiavi della Città‘.

Alla cerimonia era presente una parte del consiglio comunale di Firenze, mentre una parte dei consiglieri comunali, dei gruppi del centrodestra e di M5s, hanno lasciato Palazzo Vecchio e hanno protestato contro l’iniziativa in piazza della Signoria.

Durante questo incontro con l’attore americano, si è parlato molto di immigrazione e del lavoro che il Comune di Firenze ha svolto al riguardo.

Richard Gere, ha conquistato il riconoscimento per il suo impegno nella difesa dei diritti umani, ricordando anche che lo scorso agosto si è recato a Lampedusa ed è salito a bordo della nave Open Arms.

Richard Gere a Firenze, sindaco Nardella consegna le Chiavi della Città

Prima della consegna delle ‘Chiavi della Città‘, il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha letto anche le motivazioni:

“Per la solidarietà che ha completamente pacificamente dimostrato nei confronti di coloro che soffrono e  per il suo impegno trentennale in difesa dei diritti umani e fondamentali della libertà di pensiero e religioso. La città di Firenze conferisce le Chiavi della Città a Richard Gere e alla sua fondazione.

Richard Gere a Firenze, sindaco Nardella consegna le Chiavi della Città
©foto Twitter Nardella

A Gere è stato consegnato anche una maglia della Fiorentina, con il suo nome ed il numero 1.

Richard Gere a Firenze, sindaco Nardella consegna le Chiavi della Città
©foto Twitter Nardella

In un suo post sui social, Il sindaco del capoluogo fiorentino ha anche scritto:

“Per la solidarietà che ha dimostrato verso chi soffre e per il suo impegno trentennale in difesa dei diritti umani, della libertà di pensiero e religiosa. Per i suoi grandi valori. Firenze apre le sue porte a #RichardGere: questa sarà sempre la sua casa”