Rudy Giuliani è risultato positivo al coronavirus, lo ha annunciato Trump su Twitter

Rudy Giuliani è risultato positivo al coronavirus, lo ha annunciato Trump su Twitter

Rudy Giuliani è risultato positivo al coronavirus e la notizia è stata annunciata da Donald Trump.

Rudolph W. Giuliani, l’ex sindaco di New York City e avvocato personale e della campagna del presidente Trump, è risultato positivo al coronavirus, lo ha annunciato Trump su Twitter domenica:

“@RudyGiuliani, di gran lunga il più grande sindaco nella storia di New York, e che ha lavorato instancabilmente per denunciare le elezioni più corrotte (di gran lunga!) nella storia degli Stati Uniti, è risultato positivo al China Virus. Guarisci presto Rudy, andremo avanti !!! “

Come riportano i giornali statunitensi, Rudy Giuliani è stato ripetutamente esposto al virus attraverso il contatto con persone infette. Anche a settembre durante la preparazione di Trump per il suo primo dibattito contro il presidente eletto Biden.

Nonché quando è apparso con suo figlio, Andrew, in una conferenza stampa presso la sede del Comitato nazionale repubblicano circa due settimane fa.

All’età di 76 anni, Rudy Giuliani ha trascorso l’ultimo mese in viaggio per il paese e combattendo per i risultati delle elezioni.

Mercoledì scorso, l’avvocato di Trump ha partecipato a un’udienza alla Camera dei rappresentanti del Michigan, dove è stato visto senza mascherina. In quel occasione, lui aveva sostenuto che le elezioni erano piene di frodi.

Ancora non si hanno notizie chiare se Giuliani sia sintomatico o meno.